Vigo di Legnago
Iscriviti alla newsletter
Facebook Twitter Foursquare Google
STORIA DEL PAESE

Le origini di Vigo sono antichissime. Il suo nome sembrerebbe derivare dalla parola latina Vicus (villaggio) nome molto comune a piccole centuriazioni lungo alcune strade romane, ma i reperti storici fino ad ora ritrovati nella frazione dimostrano che Vigo era abitata fin in epoca preistorica. Si ha infatti la certezza che nella tarda età del bronzo, il territorio era abitato da gente prevalentemente dedita all'agricoltura, sistemata su palafitte poste tra Salo', la Concola e la Marchesa.

In una mappa del territorio Legnaghese, fatta dal famoso cartografo veronese Cristoforo Sorte nel 1562, si nota che Vigo era molto spostato verso il fiume. Molte case sono a ridosso dell'argine e le uniche strade che portavano alla fortezza legnaghese erano quelle dell'attuale via Pila e quella dove c'e' via Giuseppe Zanardelli. Si nota poi un grande canale, la Fossa Dita di Galeoni, che dall'Adige passava proprio a ridosso della strada principale del paese proseguendo verso Vangadizza e le Valli Veronesi fino a collegarsi con il fiume Po.

Il 20 aprrile del 1814 gli Austriaci fecero il loro ingresso a Legnago, che terranno occupata ininterrottamente per 52 anni. Nei primi tempi, abolita la municipalita' istituita dai Francesi, Legnago venne "umiliato" (così si legge nei documenti dell'epoca) togliendoli la deputazione comunale e l'ufficio municipale e dividendone il territorio in 5 comuni autonomi (Legnago e Porto unite, San Pietro, Canove, San Vito e Vigo con la frazione di Vangadizza). Legnago presentò ricorso a Venezia e ottenne parzialmente ragione riassorbendo San Pietro e Canove. San Vito passo' al comune di Minerbe mentre Vigo e Vangadizza rimasero un comune autonomo. Nonostante le difficolta' e la confusione che si era generata, l'autonomia di Vigo duro' per due anni fino al 1816 quando Legnago riusci' a riappropriarsi delle frazioni.

Libro Vigo nel Tempo Questo e' solo uno stralcio della storia del nostro paese, le informazioni sono state recuperate dal libro "Vigo nel tempo" scritto da Davide De Gani e finito di stampare nel mese di ottobre 2004 di cui vi consigliamo vivamente la lettura.
Per informazioni o l'acquisto del libro contattare Davide all'indirizzo dgdav@tiscali.it.


GALLERIA FOTOGRAFICA
ARCHIVIO DOCUMENTI STORICI

Informazioni sull'Archivio Storico



ATTIVITÀ DEL PAESE

 

DOVE SIAMO

Vista Vigo a tutto schermo
vigodilegnago.it
Vigo, frazione del comune di Legnago in provincia di Verona
COOKIES PRIVACY CONTATTACI REGOLAMENTO INFO SITO